Quale strategia usi per la gestione delle merci nel tuo magazzino? Hai un processo preciso, controllato e codificato o ti affidi al tuo miglior magazziniere?

Stiamo parlando di Order Picking, la raccolta degli ordini, ovvero l’intera gestione di tutte le richieste provenienti dai clienti.

Ricevuto l’ordine da un cliente, l’azienda ricerca nel proprio magazzino la tipologia di prodotto richiesto e la spedisce nel minor tempo possibile.

L’Order Picking coinvolge la maggior parte dei settori di un’azienda diventandone l’attività principale. Come lo possiamo ottimizzare?

Cosa devi sapere prima di ottimizzare l’Order Picking

La gestione delle merci è cambiata notevolmente nel tempo. La velocità con cui il cliente vuole il prodotto è l’elemento che più di tutti ha influenzato l’Order Picking.

Per un’efficiente gestione delle merci è fondamentale conoscere alla perfezione ciò che contiene il tuo magazzino, attraverso l’utilizzo di software e di un sistema di etichettatura.

L’Order Picking è intrinsecamente connesso con la logistica in entrata e in uscita. Infatti, la gestione degli ordini viene organizzata in base ai flussi di merci. Per ottimizzare al meglio ogni processo è utile identificare la strategia di stoccaggio che esegue il tuo magazzino.

Fra le varie strategie possibili ci sono ad esempio:

  1. Il metodo FIFOFirst in, First Out utilizzato quando si vuole evitare di avere a fine esercizio giacenze che possano rappresentare una perdita in termini di liquidità;
  2. Il LIFO – Last in, Fist Out utilizzato per ridurre perdite nella compravendita di prodotti influenzati dall’inflazione e dal costo della moneta (ne parliamo in questo articolo sulle strategie di stoccaggio);
  3. Il FEFO- First Ended, First Out, utilizzato quando si tratta con merci di facile deterioramento od obsolescenza.

Come ottimizzare l’Order Picking

 

Un processo di Order Picking efficiente e veloce si traduce in vantaggio competitivo sul mercato. Tale processo può essere ottimizzato attraverso:

  • L’utilizzo di software che garantiscono il controllo della disponibilità delle merci in ogni momento;
  • Packaging e imballaggi automatizzati che riducono i tempi di preparazione prima della spedizione;
  • Partnership con corrieri espressi;
  • Efficace mappatura del magazzino per ridurre i tempi di ricerca del prodotto all’interno del magazzino.

Ottimizzando questi processi, la tua azienda risulterà più competitiva e ridurrà le perdite, aumentando i profitti.