Persone nel magazzino

Ti svegli una mattina come tutte le altre, vai al lavoro, entri nel magazzino e scopri che una parte della merce è sparita.

Se ti è capitata una cosa del genere avrai sicuramente capito che la colpa era della mancanza di un sistema di sorveglianza efficace e avrai adottato le misure necessarie per intensificarlo.

Se non ti è mai successo, è bene che tu sia pronto a ogni evenienza, perché prevenire è sempre meglio di curare.

Non vorresti mai trovarti nella situazione di Stefano.

La Romano Technologies è una piccola catena di negozi che vende prodotti elettronici tramite una decina di punti vendita nel Nord Italia. Ognuno di questi negozi è dotato di un proprio magazzino, la cui gestione non è uniforme, ma dipende dal direttore e dal capo magazzino della filiale.

In visita in uno dei suoi punti vendita più recenti, il signor Romano chiede a Stefano, capo magazzino della succursale in questione, l’inventario aggiornato del suo magazzino. Quando Stefano glielo consegna, entrambi scoprono con grande stupore che alcuni articoli mancano all’appello.

Come è possibile? Qualcuno li ha rubati, è possibile che sia stato persino uno dei dipendenti. Maneggiando ogni giorno merce di valore e sapendo della bassa frequenza con cui si effettuano gli inventari, non avrà saputo resistere alla tentazione di portarsi a casa qualcosa.

Il signor Romano è infuriato. Minaccia Stefano di licenziamento, ma sta solo cercando un capro espiatorio perché sa che la colpa non è sua.

O meglio: la sua unica colpa è quella di gestire il magazzino in modo troppo superficiale, con accesso libero per qualunque dipendente a qualsiasi ora e con una sorveglianza non sufficiente.

Quando il titolare si calma, però, spiega al capo magazzino che c’è un nuovo sistema per accrescere la sicurezza dell’area logistica dei suoi punti vendita, un metodo che ha appena iniziato a sperimentare per la gestione del suo magazzino principale.

Si tratta di un sistema in grado di pianificare e memorizzare accuratamente ogni aspetto logistico del magazzino, che tiene sempre traccia della posizione della merce e dei turni del personale, gestendo la sorveglianza e garantendo la sicurezza dei prodotti.

La vita del magazzino e dei magazzinieri migliorerebbe e Stefano non si troverebbe mai più in una situazione così spinosa.

Vuoi sapere di cosa si tratta?
Ne parleremo all’evento Magazzino Efficace del 10 novembre, a Padova.

Ti potrebbe anche interessare

come gestire un magazzino per massimizzare i guadagni

Guida alla gestione logistica: i 10 step del magazzino efficace

magazziniere controlla struttura magazzino

Struttura e organizzazione di un magazzino merci: i segreti della logistica efficace

magazzino in rottura di stock

Il sistema infallibile per dire addio alla rottura di stock

registrazione accessi alle giacenze di magazzino

Perché è importante registrare sempre gli accessi alle giacenze di magazzino

Mockup libro i 7 peccati + 1 della logistica di magazzino

Se non l’hai ancora fatto,
scarica gratis il nostro ebook

SCARICA L'EBOOK