Sembra scontato ma non lo è, la sicurezza in magazzino deve venire prima di tutto. Questo non è importante solo per gli addetti al magazzino ma anche per l’imprenditore che vuole sfruttare al massimo le potenzialità del deposito.

Un ambiente sicuro è un ambiente sereno, in cui i lavoratori sono spronati a dare il meglio. Liberi da ogni preoccupazione, i tuoi dipendenti potranno lavorare in modo fluito e spedito e concentrarsi su ciò che stanno facendo.

Per non parlare del fatto che ogni infortunio causa danni economici alla tua azienda: dovrai trovare un sostituto e prepararlo adeguatamente, e per farlo ci vorrà un po’ di tempo.

Ma se curerai al meglio la sicurezza del luogo di lavoro, prevenendo i rischi, anche tu potrai dormire sonni tranquilli. Da dove si parte? Dall’individuare tutte le criticità che possono ostacolare il lavoro degli addetti.

 

Individua i rischi per Safety e Security

La sicurezza nel tuo magazzino si può distinguere in due tipologie: quella relativa alle persone (Safety) e quella che riguarda le merci (Security).

Consideriamo i rischi sulla Safety dell’addetto, cioè la persona che partecipa alla gestione e allo spostamento delle merci. I rischi possono essere di 10 tipi:

  • Rischio chimico
  • Rischio biologico
  • Investimento
  • Caduta di materiale dall’alto
  • Caduta
  • Schiacciamento
  • Stoccaggio di materiali infiammabili
  • Rumore
  • Vibrazioni
  • Elettrocuzione

 

Adetto felice della sicurezza del magazzino

 

Anche i rischi per la Security non devono essere sottovalutati. Ogni oggetto presente nel tuo magazzino ha un valore, perciò danni e furti influiranno sul tuo bilancio aziendale. La scelta migliore in questo caso è dotarsi di un software che mantenga i dati di ogni azione che avviene nel magazzino e di chi la compie.

 

Prevenire è meglio che curare. Come puoi ottimizzare la sicurezza nel tuo magazzino

La prevenzione è sempre la migliore opportunità che hai in ambito di sicurezza. Ecco alcuni consigli per evitare incidenti:

  • Mantieni sempre aggiornato il tuo personale con corsi di formazione e assicurati che siano tutti informati su ogni modifica che avviene alle infrastrutture o ai processi logistici;
  • Assicurati che la segnaletica sia presente, chiara e che si trovi nel posto giusto;
  • Privilegia l’automazione: i rischi maggiori per i tuoi dipendenti sono legati alla movimentazione manuale dei carichi. Ricorda anche di curare la manutenzione di tutti i macchinari;
  • Ultimo ma non meno importante, la pulizia dei locali: ogni ingombro nelle zone di transito approfitterà degli attimi di distrazione per provocare incidenti.