Se la tua azienda produce o commercializza prodotti, ti troverai sicuramente ad avere a che fare con le scorte di magazzino: esse infatti sono fondamentali per garantire un buon livello di soddisfazione ai tuoi clienti.

Non cadere però nell’errore di pensare che sia sufficiente averle a magazzino! Bisogna soprattutto saperle gestire. Troppo spesso, infatti, esse finiscono col diventare una fonte di costo piuttosto che di profitto. 

Purtroppo, l’aumento della multicanalità di vendita e l’incertezza della domanda non facilitano la gestione delle scorte, e di conseguenza la rottura di stock e la difficoltà ad effettuare i riordini stanno diventando problematiche sempre più diffuse.

Anche tu le stai affrontando nel tuo magazzino? Non preoccuparti, abbiamo l’antidoto che fa per te!

Il ruolo dell’intelligenza artificiale nella vendita e nella gestione delle scorte

L’intelligenza artificiale ha rivoluzionato il nostro mondo, permettendo alle macchine di compiere azioni e ragionamenti complessi che finora erano sempre appartenuti esclusivamente all’intelligenza umana. Immagino che anche tu avrai parlato almeno una volta con Alexa! Ecco, questo è un esempio di intelligenza artificiale che è entrata a far parte della nostra quotidianità. 

Una credenza molto diffusa tra gli imprenditori è che questa tecnologia sia utilizzabile solamente dalle grandi aziende, ma non è affatto così: oggigiorno tutte le imprese, anche quelle di piccole dimensioni, possono impiegare nella loro attività l’intelligenza artificiale.

Ma come può esserti utile nella vendita e nella gestione delle scorte? Vediamolo subito.

  1. Ti aiuta a capire cosa venderai, analizzando e prevedendo la domanda;
  2. Ti consente di applicare il prezzo migliore in un dato momento attraverso dei processi di ottimizzazione;
  3. Ti permette di effettuare attività di cross-selling e upselling aumentando i guadagni;
  4. Ti supporta nella valutazione dei clienti e potenziali clienti.

Forse ora stai  pensando che anche il fatturato crescerà, dato che l’intelligenza artificiale è in grado di aumentare le vendite della tua azienda. Ti fermo subito.   

Anche quando riesci a vendere grandi quantità di merce, non cantare vittoria! Ti sei assicurato che gli articoli siano presenti nel tuo magazzino o che siano disponibili per la data richiesta dal tuo cliente? Se non rispetti la data di consegna, stai rischiando non solo che il tuo ordine venga annullato, ma anche di perdere il cliente! Per questo l’intelligenza artificiale non opera solo per ottimizzare le vendite, ma anche per gestire correttamente le scorte. 

gestione scorte

Albert, il software che ti aiuta a gestire le scorte di magazzino

Normalmente le aziende calcolano le scorte attraverso il metodo statistico classico, che si basa sullo storico del gestionale. Questo sistema, però, non è dotato di algoritmi automatici di gestione delle stime di vendita, né di strutture di calcolo con funzioni adeguate alle necessità, quindi l’ottimizzazione dello stock a magazzino viene completamente tralasciata. Così facendo, i costi delle scorte potrebbero arrivare ad incidere fino al 40% sul valore del magazzino.

Albert, il software di gestione delle scorte dotato di intelligenza artificiale, opera invece attraverso particolari algoritmi che tengono conto sia del livello di servizio, definendo quante scorte tenere in base alla vendita nel tempo degli articoli e al loro costo, sia del lead time, indicando le politiche di riordino per evitare lo stock out e l’over stock. In questo modo potrai sapere:

  • Quanto capitale investire in scorte per sviluppare il tuo business;
  • Qual è il miglior livello di servizio da praticare sul mercato;
  • Come coordinare e integrare le dinamiche delle vendite con i vincoli degli acquisti;
  • Quali sono le leve su cui puoi agire per raggiungere gli obiettivi che ti sei posto.

 

Sei pronto per iniziare a ottimizzare la gestione delle tue scorte? 

Se hai bisogno di una consulenza o vuoi conoscere maggiori dettagli sul software Albert, contattaci

corso gestione scorte